Tecnica iniettiva per prevenire gli effetti dell’invecchiamento grazie alla stimolazione della produzione di collagene e di elastina

La Biostimolazione Cutanea è una tecnica che mira a prevenire gli effetti dell’invecchiamento iniettando nel derma superficiale principi attivi utili per il ricambio cellulare e per la produzione di collagene, di elastina e di acido ialuronico che coadiuvano la naturale idratazione dei tessuti.

VANTAGGI

Il trattamento è indolore, ma se necessario il medico si avvale dell’utilizzo di una crema anestetica. Questa terapia non ha effetti avversi, se non rari ematomi che si risolvono spontaneamente in pochi giorni.

ZONE

La Biostimolazione Cutanea è adatta a tutti ed è indicata in tutti i casi di disidratazione, perdita di tonicità, perdita di luminosità, prevenzione e cura anti-age.

Le zone solitamente trattate sono:
• Viso
• Collo
• Dècolletè
• Mani

TRATTAMENTO

Le formulazioni possono contenere una combinazione di vari componenti, tra cui:
• ACIDO IALURONICO per idratare
• DMAE (dimetilaminoetanolo) per rassodare e restituire il turgore
• OLIGOELEMENTI E MINERALI per stimolare la compattezza
• ANTIOSSIDANTI (come Glutatione, Vitamina-C, Coenzima Q10)
• AMMINOACIDI (ovvero sostanze ricostituenti)

Il protocollo prevede 3 sedute a distanza di 21 giorni l’una dall’altra (mediante TEOSYAL PEN), oppure la creazione di “cocktail” su specifiche indicazioni, previa analisi del derma (con utilizzo di pistola MESOGUN). In quest’ultimo caso, le sedute necessarie per il raggiungimento degli obiettivi prefissati saranno di 6, con cadenza settimanale.

DURATA DEL TRATTAMENTO

La durata del trattamento varia dai 15 ai 30 minuti a seduta (per un totale di almeno 3 sedute).

DURATA DEI RISULTATI

I risultati non sono immediatamente visibili in quanto sono necessarie più sedute: da un minimo di 3 ad un massimo di 6 per ciclo terapeutico.
Dunque, il miglioramento di luminosità, texture, tono, pori sarà ottenuto progressivamente nei 30 giorni successivi alla seduta effettuata.

I risultati ottenuti saranno mantenuti nel tempo mediante l’aggiunta di nuovi cicli terapeutici in funzione dell’età del paziente, seguendo queste indicazioni:

da 30 a 40 anni – 2 cicli all’anno a distanza di 3/4 mesi l’uno dall’altro
da 40 a 50 anni – 3 cicli all’anno a distanza di 2 mesi l’uno dall’altro
da 50 a 60 anni – 4 cicli all’anno a distanza di 1 mese l’uno dall’altro

POST OPERATORIO

I tempi di recupero dopo il trattamento sono nulli.

CONTROLLI E RACCOMANDAZIONI

I cocktail di principi attivi utilizzati vengono scelti dal medico dopo un attento esame clinico per valutare le reali necessità del paziente.

Bisogna evitare di effettuare la Biostimolazione cutanea durante il periodo mestruale, in presenza di herpes o in gravidanza.

DURATA TRATTAMENTO
Da 15 a 30 minuti a seduta

DURATA DEI RISULTATI
Da 6 a 12 mesi

RISULTATI
Prevenzione dagli effetti dell’invecchiamento e miglioramento della texture della pelle

PER CHI È ADATTO QUESTO TRATTAMENTO?
La Biostimolazione cutanea è adatta a tutti.

Richiedi una consulenza

Acconsento al trattamento dei dati personali secondo la legge sulla privacy