Le smagliature sono delle sottili lesioni della pelle, simili a delle cicatrici, frequenti soprattutto nelle donne. Le parti del corpo in cui generalmente si formano le smagliature sono le cosce, i glutei, i fianchi, i polpacci, l’addome e il seno. Questo inestetismo della pelle può presentarsi a qualsiasi età ma la pubertà e la gravidanza sono i periodi in cui è più probabile che si formino le smagliature. Inoltre, la perdita del tono muscolare, la perdita dell’elasticità cutanea, la diminuzione o l’aumento improvviso di peso e la crescita veloce nel periodo della pubertà possono provocare la loro insorgenza.
Inizialmente le smagliature sono di colore rosa o violetto, successivamente tendono ad assumono un colore simile a quello delle classiche cicatrici.

È solo al momento della prima comparsa (quando cioè sono ancora di colore più scuro) che è possibile “curare” le smagliature, anche se al giorno d’oggi non esistono ancora trattamenti capaci di risolvere del tutto questo problema. Uno dei trattamenti più efficaci è la microdermoabrasione, una tecnica che rimuove la parte superficiale della smagliatura stimolando la riproduzione di nuove fibre cutanee.
È sempre consigliabile, comunque, utilizzare una crema idratante, seguire un’alimentazione ricca di vitamine e proteine, svolgere una regolare attività fisica, quale il nuoto o la bicicletta e sottoporsi a dei massaggi per migliorare la circolazione vascolare.

Trattamenti consigliati:

Richiedi una consulenza

Acconsento al trattamento dei dati personali secondo la legge sulla privacy