L’inestetismo più comune del viso di un soggetto adulto è la caduta del derma della zona sotto mentoniera, conseguente alla perdita di elasticità e di tono. Il profilo laterale del terzo inferiore del viso e del collo ne risulta profondamente alterato, mostrando inequivocabilmente il passare del tempo.

L’invecchiamento è caratterizzato da una alterazione dello stato di idratazione profonda della pelle e da una forte riduzione di produzione di collagene da parte dei fibroblasti e della produzione di elastina. Il tutto viene inoltre appesantito dalla caduta (ptosi) del grasso delle guance, che scendendo verso il basso, altera il profilo mandibolare, che diventa irregolare.

Trattamenti consigliati:

Richiedi una consulenza

Acconsento al trattamento dei dati personali secondo la legge sulla privacy