La valutazione medico-estetica delle labbra verte sull’analisi del piano superiore, inferiore, laterale e controlaterale, al fine di determinare differenze sostanziali dell’aspetto estetico.
Iniziando un’analisi dal piano supero-inferiore si possono incontrare differenze sostanziali tra l’espressione del labbro superiore e quello inferiore che consistono nella più marcata lineariità e minore estrusione del vermiglio. In questo caso si può optare per una ridefinizione del labbro superiore con tecnica “Paris Lip” per ruotare il margine del labbro verso l’alto ed eventualmente con tecnica “French Lip” per alzare verso l’alto la parte centrale del labbro. In mancanza anche di volume si può infitrare il labbro ottenendo il giusto rimpolpamento.
Valutando invece la simmetria laterale e controlaterale si può ottimizzare il disegno delle arcate laterali delle labbra sia in rotazione che in volume. Analizzando infine l’arco di cupido e il filtro è possibile che si riscontri un attenuamento del disegno.

Trattamenti consigliati:

Richiedi una consulenza

Acconsento al trattamento dei dati personali secondo la legge sulla privacy