Parola d’ordine: esfoliare

Ti prendi cura della tua pelle nel modo giusto?

Una delle prime regole da tenere in mente per mantenere un viso giovane e compatto è inserire nella propria beauty routine un trattamento esfoliante. L’esfoliazione, infatti, permette di eliminare le cellule morte presenti sulla superficie della cute in modo tale da liberare gli strati sottostanti e mantenere la pelle levigata, ossigenata e più giovane.

Fino a poco tempo fa il peeling veniva considerato il trattamento da fare alla fine dell’estate per eliminare i residui di abbronzatura e la pelle secca e desquamata. Oggi invece è consigliato alla maggior parte delle donne e a tutte le età, poiché:

– migliora la pelle secca e desquamata;

– in caso di acne, il peeling superficiale è efficace nel trattamento degli inestetismi che ne conseguono;

– è utile dopo i 40 anni, quando le cellule cornee rimangono più a lungo attaccate all’epidermide rendendo la pelle spenta e opaca;

– nel caso di pelle impura, aiuta ad eliminare imperfezioni quali punti neri e comedoni;

– nei casi di ipermelanosi dovuta a gravidanza, assunzione di particolari farmaci, situazioni di infiammazione della pelle ne migliora l’aspetto;

– elimina le cellule morte e le impurità e permettere quindi alla cute di respirare.

Non esiste un unico esfoliante valido per tutti ma a ciascuno va consigliato quello più adatto alla propria pelle. Se un trattamento troppo aggressivo rischia di irritare o seccare eccessivamente la cute, uno non idoneo può non dare il risultato sperato.

La scelta migliore? Affidarsi alle mani di professionisti che valuteranno il peeling giusto anche in base alla stagione e a fattori esterni che possono incidere sul benessere della cute, quali: sole, smog, vento, make up.

E il tuo viso apparirà più giovane che mai!

VUOI SAPERNE DI PIÙ?