La battaglia contro la culotte de cheval è ardua ma non impossibile. Eliminarla si può, combattendola su più fronti: alimentare, fisico e chirurgico.

Cos’è la culotte de cheval

La culotte de cheval è un inestetismo diffuso tra le donne di tutte le età, e consiste nei rotolini di grasso localizzati su fianchi, glutei e cosce. La distribuzione del grasso, regolata dagli ormoni sessuali, si verifica durante i picchi ormonali nelle varie età della donna: pubertà, adolescenza e menopausa. Ecco perché è molto difficile eliminare del tutto le adiposità localizzate.  Difficile ma non impossibile.

Come si combatte la culotte de cheval

Oggi la culotte de cheval si combatte con un’alimentazione sana a base di fibre e bevendo almeno 1,5 di acqua al giorno. Anche lo sport è utile per contrastarla, a patto che le sessioni di allenamento vadano oltre i 20 minuti, tempo necessario per cominciare a bruciare i grassi. Attenzione anche all’abbigliamento: niente jeans attillati per evitare il ristagno del microcircolo, l’aumento della cellulite e i “bozzi” sulla pelle.

Anche se alimentazione e sport hanno effetti benefici sull’organismo non sono efficaci per la rimozione dei “rotolini”, al contrario della chirurgia estetica che ha un effetto immediato e risolutivo. Una chirurgia soft e non invasiva capace di rimodellare il corpo in un solo giorno e in anestesia locale.

A oggi le tecniche più efficaci per eliminare drasticamente la culotte de cheval sono la microliposuzione laser e la laserlipolisi con fibra ottica, in grado di rimuovere in un’unica seduta l’inestetismo. Richiesta da sette donne su dieci (dossierMedicina.it), la microliposuzione è il trattamento più gettonato della primavera estate 2017.

Vantaggi della microliposuzione laser per l’eliminazione della culotte de cheval

Come dicevamo all’inizio dell’articolo, la culotte de cheval è un inestetismo persistente e molto difficile da combattere, soprattutto quando all’aumento di peso si aggiunge l’incremento volumetrico delle cellule grasse e la loro proliferazione per questioni ormonali o per lo stile di vita. Con la microliposuzione laser, intervento fatto dopo un’accurata visita medica, è possibile dare un taglio alle adiposità localizzate quando gli altri trattamenti non funzionano: dalle diete ai trattamenti terapeutici come la mesoterapia o l’intralipoterapia, le onde acustiche o la laser terapia. L’aspirazione delle cellule in eccesso resta il modo migliore per rimodellare il corpo in maniera naturale.

Ecco i principali vantaggi offerti dalla microliposuzione laser per l’eliminazione della culotte de cheval:

  • L’intervento viene fatto in ambulatorio;
  • L’anestesia è locale con riposo di un giorno contro i cinque della liposuzione classica;
  • Rimuove l’eccesso di tessuto adiposo con l’interazione selettiva di un fascio laser con gli adipociti;
  • La membrana delle cellule adipose viene distrutta dall’elevata potenza del picco del laser eliminato attraverso vie naturali;
  • Non richiede punti di sutura;
  • Prevede una ripresa immediata della vita sociale;
  • I costi sono contenuti e sostenibili.

Vuoi saperne di più sulla microliposuzione laser?

CONTATTACI