Cellulite: come contrastarla in maniera efficace?

La cellulite è un inestetismo molto comune che causa depressioni e introflessioni a livello cutaneo. Dovuta alla cattiva circolazione linfatica e venosa, la cellulite è, dal punto di vista medico, un accumulo di liquidi nel tessuto grasso sottocutaneo concentrato in particolare nella zona della pancia e delle cosce.

Conosciamo meglio questo nemico della nostra bellezza!

Sai che esistono diversi tipi di cellulite?

La cellulite si può manifestare in 4 diversi stadi:

  • grado 0, nessuna increspatura;
  • grado 1, fossette se pizzicate;
  • grado 2, fossette visibili quando si è in piedi;
  • grado 3, increspature visibili quando si è in piedi o sdraiati.

Vediamo più approfonditamente di cosa stiamo parlando:

  • la cellulite di grado 0 è quella di tipo edematoso: questo stadio è caratterizzato da una stasi venosa e da un ristagno di liquidi interstiziali. Comprimendo la pelle si possono notare i segni della “buccia d’arancia”, causata dall’aumento del volume degli adipociti che quindi comprimono i vasi sanguigni, compromettono lo scambio idro-salino e facilitano la formazione dell’edema.
  • La cellulite di grado 1 è detta di tipo fibroso. In questo stadio si formano dei piccoli noduli e l’aspetto della cute mostra i primi segni visibili di buccia d’arancia.
  • Il terzo grado corrisponde alla cellulite di tipo sclerotico: in questo caso sono presenti dei noduli costituiti da adipociti ingrossati e ingabbiati in fibre di collagene indurito. Questa condizione provoca una riduzione degli scambi tra le cellule e impedisce il processo di ossigenazione dei tessuti.
  • L’ultimo grado, il quarto, è quello in cui la cute presenta un aspetto a materasso particolarmente accentuato, con noduli voluminosi ed evidenti. In questo caso, le fibre di collagene irrigidite comprimono le terminazioni nervose e creano infossamenti a livello cutaneo e sottocutaneo.

Come ridurre l’aspetto della cellulite

Per combattere la cellulite in modo efficace è necessario avere un approccio olistico, per cui sarà necessario intervenire sull’alimentazione e sullo stile di vita modificando i comportamenti sbagliati.

Corretta alimentazione

La prima regola per non trattenere liquidi è bere molta acqua naturale. Sembra una contraddizione, ma questo aiuta a ritarare il sistema neurovegetativo che controlla l’espulsione dei liquidi attraverso il sistema renale.

Le donne abitualmente bevono meno di un litro di acqua al giorno: questo genera nel cervello la cattiva informazione di mancanza d’acqua, creando una condizione adattativa disfunzionale orientata al mantenimento dell’acqua corporea per la sopravvivenza. In particolare, il corpo presenta una diminuzione della sudorazione e una concentrazione delle urine. Questo meccanismo perverso genera il trattenimento dei liquidi e quindi l’edema. Per invertire questo trend, la donna dovrà rieducarsi a un’assunzione graduale e in aumento della giusta quantità di acqua giornaliera, che alla fine dovrà stabilizzarsi in almeno 1,5 litri al giorno.

Il secondo punto è la riduzione del carico giornaliero di carboidrati, con un lieve incremento contemporaneo delle proteine, al fine di raggiungere una perdita di peso, devolumizzando le cellule adipose e liberando il microcircolo.

Stile di Vita

Un corretto stile di vita non contempla unicamente l’alimentazione, ma anche abitudini come il fumo e l’alcol. La cellulite viene influenzata negativamente da questi due ultimi elementi: in particolare il fumo concorre a peggiorare la condizione della cosidetta “pannicolopatia fibroedematosa” per l’effetto vasocostrittore che arreca al microcircolo.

Attività Fisica

L’allenamento è fondamentale per migliorare la cellulite. Con la giusta attività, infatti, si riattiva il metabolismo, si bruciano calorie e, di conseguenza, si scioglie l’adipe depositata, andando a migliorare anche la tonicità dei muscoli e il rassodamento. Sono fondamentali le attività cardiovascolari (allenamento aerobico), ma non solo: è bene svolgere anche sessioni di allenamento di Interval Training, che alterna una fase aerobica a una anaerobica, migliorando il microcircolo ed ossigenando i tessuti.

È importante capire che, per raggiungere uno stato definito attivo, non basterà solamente allenarsi due o tre volte a settimana, ma si dovrà cercare di utilizzare al minimo gli ascensori, preferire sempre le scale, fare tante passeggiate e utilizzare la bicicletta quando possibile. Le due ruote, oltre a migliorare la circolazione, aiutano anche a modellare e rassodare i glutei, riducendo la culotte de cheval.

Urban Medical Beauty offre una serie di trattamenti specifici ed efficaci per eliminare e ridurre la cellulite. Vediamo quali sono!

CARBOSSITERAPIA

La carbossiterapia ha un lieve effetto lipolitico, ma ha un’azione flebotonica sul microcircolo, favorisce il ripristino della circolazione linfatica, drena le scorie metaboliche presenti nella matrice extracellulare e incrementa la loro ossigenazione.

MESOTERAPIA

Tecnica in cui vengono iniettati principi attivi lipolitici, drenanti, biostimolanti e antinfiammatori, utile al trattamento localizzato delle adiposità. I principi attivi più utilizzati sono: fosfatidilcolina, acido desossicolico, carnitina, melilot e teofilina.

ENDERMOLOGIE – LPG

È un trattamento che utilizza un massaggio meccanico per la cura sia della cellulite che di altre patologie, quali insufficienze circolatorie e linfatiche degli arti inferiori.

ONDE D’URTO

È una terapia che si avvale delle onde acustiche AWT (Acustic Wave Therapy) STORZ e viene utilizzata per patologie estetiche e dermatologiche come cellulite ed edema.

RADIOFREQUENZA LASER

Con il termine di radiofrequenza si intende un trasferimento di energia per rivitalizzare le cellule, armonizzare la loro funzionalità e ottimizzare la qualità della pelle riducendo il trattenimento di liquidi. Attraverso l’energia termica, questo trattamento crea vasodilatazione e drenaggio, eliminando i liquidi in eccesso, incrementando l’apporto di ossigeno alle cellule e aumentando la produzione endogena di collagene e di elastina.

BODY SHOCK MESOESTETIC

Bodyshock è una gamma completa di prodotti che consente di creare un programma shock personalizzato. La combinazione di diversi prodotti della linea permette, infatti, di trattare i diversi disturbi della silhouette. La linea Bodyshock è realizzata con principi attivi ultra concentrati che vengono veicolati attraverso tecniche di massaggio Mesoestetic. Ogni prodotto è specifico per una parte del corpo da trattare e rimodellare, soprattutto nei punti dove sono più evidenti gli inestetismi della cellulite e degli eccessi adiposi: doppio mento, braccia, seno, addome e fianchi, glutei e gambe.
Ai prodotti professionali Mesoestetic BodyShock viene abbinata una linea di prodotti domiciliare che serve ad incrementare l’efficacia del trattamento in cabina tra una seduta e l’altra.

Da URBAN MEDICAL BEAUTY tutti i trattamenti si suddividono in più sedute e, solitamente, vengono effettuati a cadenza settimanale, quindicinale o mensile.