L’ URBAN MEDICAL BEAUTY ha messo a punto un innovativo protocollo di rimodellamento corporeo. Grazie ad un approccio olistico e scientifico, l’URBAN MEDICAL SLIMMING SYSTEM consente al paziente di raggiungere l’obiettivo di rimessa in forma attraverso un percorso mirato, studiato dal dottor Claudio Urbani sulle necessità del paziente.

Preventivi post visita

Il metodo si articola su due fasi:

FASE 1 – ANALISI
  • VISITA NUTRIZIONALE;
  • ANALISI STILE DI VITA: sedentarietà, stress percepito, qualità del sonno, etc.;
  • HOLTER METABOLICO: valutazione termometrica dei costi metabolici per determinare con precisione il metabolismo basale reale;
  • CELLUTEST: grazie ad una lastra sensibile al calore, si esegue un’analisi termografica che determina con esattezza lo stadio clinico della cellulite: Edematosa, Micronodulare, Macronodulare, Fibrotica, per valutare poi il protocollo migliore con cui trattarla;
  • IMPEDENZIOMETRIA: valutazione della massa grassa, massa magra e dell’acqua totale;
  • PLICOMETRIA: misurazione delle pliche corporee per la determinazione della percentuale di massa grassa e magra;
  • MISURAZONI ANTROPOMETRICHE: circonferenza, spessori ossei, altezza, peso;
  • FOTO DEL CORPO: anteriore, posteriore, laterale destra, laterale sinistra.
FASE 2 – OPERATIVA
  • SLIMMING PLATFORM: è una metodologia medica che utilizza 3 protocolli:• placche laser a lunghezza d’onda di 650 nm per l’effetto lipolitico;• onde di Kotz per l’incremento della tonicità muscolare statica;• linfodrenaggio sincrono con il battito cardiaco.
  • MIHA BODYTEC: una tecnica di training di ultima generazione EMS elettro muscolar stimulation, consente un incremento delle prestazioni muscolari in modo esponenziale in soli 20 minuti una volta a settimana, attraverso la stimolazione neuronale profonda a bassa frequenza ma ad alta intensità. Questo sistema di allenamento, che unisce per la prima volta la stimolazione involontaria neuronale con le contrazioni volontarie, genera un effetto booster metabolico che consente un consumo in soli 20 minuti di quasi 900 kcal.
  • PROGRAMMA NUTRIZIONALE: il protocollo prevede 2 fasi. La prima utilizza uno stile alimentare normoproteico (1,5 gr di proteine per kg di peso corporeo) per ottenere una stimolazione ormonale (GH) che, incrementando il metabolismo delle cellule grasse, consentirà la loro devolumizzazione. La seconda fase prevede una “ricarica” con un’alimentazione mediterranea, che si concluderà con il programma di mantenimento.
    A seconda di quanti chili dovranno essere smaltiti, saranno previsti più cicli delle due fasi.
  • REAC TERAPIA: REAC TERAPIA: parliamo sempre di stress nella sua accezione negativa. Eppure, in una giusta intensità, è per noi fonte di vita. In sua totale assenza, e quindi senza alcun tipo di stimolo sensoriale, il cervello in tempi relativamente brevi va in default, determinando gravi conseguenze nella gestione di tutti i nostri sistemi. Lo stress genera quindi negli umani un fenomeno utile alla sopravvivenza definito adattamento. Quest’ultimo può prendere però due differenti strade: funzionale e fisiologico oppure disfunzionale e patologico. Nel sovrappeso è importante considerare la componente da stress relativa al comportamento compulsivo alimentare. Perciò l’utilizzo di questa terapia non invasiva, indolore e che ha come durata di ogni seduta il tempo di 3,5 secondi, risulterà fondamentale per l’ottimizzazione di questo comportamento adattativo disfunzionale.

  • RADIOFREQUENZA FRAZIONALE: è una terapia assai utile nella gestione e nel miglioramento della cellulite, poichè rende la superficie del derma compatta, tonica e liscia, senza dolore e senza effetti collaterali, con risultati che durano nel tempo.
  • PEELING CORPO: è un trattamento preparatorio per ottenere dalla pelle la risposta ai trattamenti curativi. Creando disconnessioni corneali, permette sia l’assorbimento dei principi attivi utilizzati durante le sedute terapeutiche, che l’esaltazione dell’efficacia di tutti i protocolli utilizzati.
  • MICRO LIPOSUZIONE: si tratta di una tecnica chirurgica di ultimissima generazione. Viene utilizzata in extremis e in accordo con il paziente per rimodellare quelle zone che non hanno subito modifiche dopo la dietoterapia (adiposità localizzate). Non necessita di down-time: si possono riprendere le attività sociali e lavorative 2 giorni dopo l’intervento, utilizzando calze contenitive da 140 den per 20 giorni. Viene eseguita in anestesia locale; non occorrono punti di sutura sui fori di entrata della cannula. Il post operatorio non presenta dolore. Saranno visibili solo piccoli ematomi che si risolveranno nel giro di circa 10 giorni.

RICHIEDI UNA CONSULENZA MEDICA

Puoi telefonare al numero 0688653165 o scrivici un messaggio su whatsapp al numero 3283140866 oppure compila il form sottostante con i tuoi dati

Acconsento al trattamento dei dati personali secondo la legge sulla privacy